Data certa DVR – Documento Valutazione dei Rischi

17 Novembre 2020

Il DVR deve avere data certa?

Sì, la data certa presente nel Documento di Valutazione dei Rischi è un obbligo di legge (Art.28 comma 2 del D.lgs 81/08).

Come apporre data certa del DVR?

Vediamo insieme i 5 metodi per appore la data certa sul Documento di Valutazione dei Rischi (DVR) ...

Sottoscrizione obbligatoria

Il DVR redatto deve essere conservato in azienda o può essere tenuto su supporto informatico.

Per attestare la data certa è fondamentale la sottoscrizione del documento da parte:

  • del datore di lavoro
  • del responsabile del servizio di prevenzione e protezione RSPP 
  • del rappresentante dei lavoratori per la sicurezza o del rappresentante dei lavoratori per la sicurezza territoriale RLS/ RLST
  • del medico competente ove previsto

Raccomandata senza busta

Inviare a voi stessi il documento attraverso una raccomandata senza busta con codice barra di spedizione che certifica l’invio e la data in cui è avvenuto.

Data certa digitale

Con l’acquisto di Postel e con l’apposizione di una marca postale elettronica (EPCM) è possibile associare a un documento informatico una data e un orario giuridicamente certi e opponibili ai terzi.

Autentica notarile

Il Notaio procede ed effettuare una “copia conforme” del DVR con apposizione della data e della propria firma e redige un verbale di deposito.

PEC (Posta Elettronica Certificata)

Per apporre la data certa ad un documento potete spedire via PEC a voi stessi oppure ad un altro account di posta elettronica certificata.

Data certa Posta

Poste Italiane dal 1 aprile 2016 non eroga più il servizio di data certa, il servizio che consentiva di apporre un timbro postale su un documento al fine di attestarne la data (giorno, mese e anno) e renderlo così opponibile a terzi.

Sanzioni

Non fornire di data certa un DVR elaborato al termine della valutazione dei rischi presenti nei luoghi di lavoro equivale ad un’ammenda da 1.228,50 a 2.457,02 euro (Violazione Art. 28 comma 2 del D.lgs.81/08).

In caso di infortunio la mancanza della data certa costituisce un’aggravante in quanto l’evento lesivo è determinato da difetti strutturali aziendali

Ma la data certa è uno solo dei tanti obblighi del DVR. Se vuoi conoscere:

  • Quando è obbligatorio il DVR
  • Cosa contiene il DVR
  • Qual è la sanzione a carico del Datore di Lavoro se non effettua la valutazione dei rischi della sua azienda

E non solo Clicca qui


Condividi

Richiedi informazioni