Le risposte alle domande più frequenti sul corretto utilizzo delle mascherine

20 Marzo 2020

Quali sono le mascherine anti virus?

Mascherine chirurgiche

Protezione verso l’esterno: viene utilizzata per evitare che chi la indossi propaghi  il virus attraverso starnuti o colpi di tosse.

NON ha la funzione di  proteggere il portatore da agenti patogeni esterni. 

 

FFP2/FFP3

Protezione per chi le indossa: filtrano l’aria proteggendo chi le indossa ed alcune tipologie filtrano anche l’aria espirata (protezione verso l’esterno). Le FFP2 filtrano oltre il 92% delle particelle in sospensione, le FFP3 arrivano a valori pari o  superiore a 98%.

 

Come si utilizza la mascherina

1. Lavati le mani

2. Indossa la mascherina facendola aderire al viso assicurandosi di coprire bocca, naso e mento

3. Non toccare mai la mascherina durante il suo utilizzo (se lo fai disinfettati subito le mani) 

4. La mascherina va cambiata non appena diventa umida 

5. La durata della mascherina varia a seconda del tipo ma comunque il suo utilizzo si limita ad una volta soltanto

6. La mascherina una volta messa NON va spostata per qualsiasi motivo

 

Se sono sano e devo uscire... Devo usare la mascherina?

NO! 

L’Organizzazione mondiale della sanità raccomanda di  indossare una mascherina solo se hai sintomi e ti prendi cura di persone infette - altrimenti disinfettati o lavati le mani ed evita di portarle al viso.  Infatti, il VEICOLO DI TRASMISSIONE più frequente sono le nostre MANI!

 Toccando oggetti contaminati e portandocele al viso rischiamo di infettarci, ecco perché più che alla  mascherina è IMPORTANTISSIMO fare attenzione ai nostri GESTI

Il rischio di riutilizzare la stessa e infettarsi è più alto  rispetto a non utilizzarle affatto, pittosto non usatele!

 

Quale mascherina scegliere?

FFP1

La mascherina FFP1 è disponibile con o senza valvola, perfetta per i lavori di bricolage e lavori in diversi settori tra cuil' industria tessile, l' artigianato, la metallurgia, la falegnameria ecc.

Livello di protezione:

Particelle fini e polveri (silice, lana di vetro,  grafite, cemento, zolfo, carbone, trucioli di  metalli ferrosi, legno, ecc.).

 

FFP2

La mascherina FFP2 è disponibile con o senza valvola, ideale per una varietà di lavori in diversi settori tra cui trattamento delle acque reflue,  smaltimento dei rifiuti miniere  cave lavorazione del metallo ec...

Livello di protezione:

Particelle fini e tossiche  (quarzo, trucioli di  metallo, muffe, batteri, ecc.).

 

Maschera FFP3

La mascherina FFP3 è sempre dotata di una valvola, ideale per chi lavora a contatto con:

  • amianto (inferiore a 1 fibra/cm3 in 1 ora) 
  • legionella (intervento di breve durata)
  • Protegge contro polline e virus (influenza aviaria, influenza  A / H1N1, SARS, tubercolosi).

Livello di protezione:

Particelle pericolose e cancerogene (amianto, virus, spore, pesticidi, piombo, cemento, ecc.)

 

Come si smaltisce la mascherina?

1.Lavati le mani 

2.Rimuovila dagli elastici e dai nastrini evitando di toccare la parte frontale 

3.Va buttata immediatamente in un sacchetto chiuso

4.Subito dopo le mani devono essere accuratamente lavate con acqua e/o sapone disinfettante o con una soluzione o un gel a base idroalcolica  (l’unica formulazione realmente efficacie approvata dall’OMS)


Condividi

Richiedi informazioni